cerca CERCA
Mercoledì 12 Maggio 2021
Aggiornato: 13:51
Temi caldi

Padre Zanotelli: "Spauracchio Salvini finito, Zingaretti esiga abrogazione dl sicurezza"

22 settembre 2020 | 14.04
LETTURA: 1 minuti

L’appello del missionario al governo: "Ora un passo avanti"

alternate text
(Fotogramma)

"Ora che lo spauracchio di Salvini - come quello della crisi di governo - sono finiti è il momento che Zingaretti abbia il coraggio di voltare pagina e di chiedere l’abrogazione dei decreti sicurezza". Padre Alex Zanotelli, missionario comboniano che da tempo porta avanti la sua battaglia per l’abrogazione dei "decreti razzisti" con digiuni davanti ai palazzi della politica, all’indomani del voto, lancia un appello attraverso l’Adnkronos al segretario del Pd Nicola Zingaretti.

"Visto che il Pd ne esce bene da queste votazioni mentre Salvini ne esce abbastanza ridimensionato, - considera padre Zanotelli - ora coi Cinque stelle può fare la voce più grossa e quello che chiedo con forza da uomo e da missionario è che Zingaretti, che aveva promesso discontinuità all’inizio del governo anche sui decreti sicurezza, abbia la forza di chiedere l’abrogazione non il ritocco perché non è concepibile che continuiamo a fare soffrire così tanta gente con questi decreti razzisti".

"Zingaretti - l’appello del sacerdote - deve avere il coraggio di chiedere l’abrogazione dei decreti sicurezza. Sarebbe ora che avesse anche il coraggio di chiedere al M5S lo ius culturae" e "il Pd accetti la proposta dei Cinque stelle della ripubblicizzazione dell’acqua. E’ ora di un passo avanti".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza