cerca CERCA
Lunedì 16 Maggio 2022
Aggiornato: 01:01
Temi caldi

Pakistan: 155 morti per monsoni nel nord est

06 settembre 2014 | 13.04
LETTURA: 2 minuti

Islamabad, 6 set. - (Adnkronos/Aki) - E' salito a 155 morti il bilancio delle vittime dei monsoni e delle conseguenti inondazioni che negli ultimi tre giorni hanno colpito il nord est del Pakistan e la regione del Kashmir. Lo riferiscono fonti locali spiegando che Lahore, la seconda più grande città del Pakistan, è stata la più colpita con circa 36 morti. Solo oggi altre nove persone, tra cui un uomo con sua figlia, hanno perso la vita oggi a Lahore per incidenti legati alle forti piogge.

Colpite dai monsoni anche centinaia di persone in diverse aree del Punjab, ovvero i distretti di Hafizabad, Gujarat e Mandi Bahauddin, oltre a campi agricoli e proprietà statali danneggiati. Nel Kashmir pakistano i monsoni hanno causato la morte di circa 24 persone, soprattutto per il crollo di edifici dovuto alle violenti piogge.

L'Autorità nazionale che si occupa dei disastri ha avvertito che tutte le agenzie di governo, compreso l'esercito, è stato posto in stato di massima allerta lungo i fiumi della provincia nord orientale del Punjab soggetti ad alluvioni ''eccezionali''.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza