cerca CERCA
Lunedì 08 Agosto 2022
Aggiornato: 20:54
Temi caldi

Pakistan: 3 morti in attacco kamikaze a Karachi, ucciso ispettore polizia

24 aprile 2014 | 08.45
LETTURA: 2 minuti

Islamabad, 24 apr. - (Adnkronos/Aki) - E' di almeno tre morti e 15 feriti il bilancio di un attacco sferrato da un attentatore suicida a Karachi, citta' portuale del Pakistan meridionale. Tra le tre vittime ci sono un ispettore di polizia e due suoi familiari. L'attacco, riferisce Express News, e' stato sferrato nella zona di Old Sabzi Mandi, vicino a un mercato nei pressi dell'abitazione dell'ispettore di polizia, Shafiq Tanoli, gia' scampato in passato a sette attacchi.

L'esplosione ha completamente distrutto un negozio vicino alla casa dell'ispettore di polizia noto per le sue inchieste sull'uccisione nel 2011 a Karachi del giornalista della tv privata Geo Wali Khan Babar e sui gruppi estremisti attivi nel Paese. Nei giorni scorsi il ministero della Difesa di Islamabad ha chiesto all'Authority per le telecomunicazioni (Pemra) di revocare la licenza di Geo dopo le accuse arrivate attraverso l'emittente ai potenti servizi di intelligence (Isi) in seguito all'attacco di sabato scorso a Karachi contro il noto giornalista del gruppo Hamid Mir, il primo ad aver intervistato Osama bin Laden dopo gli attacchi dell'11 settembre negli Usa.

L'attacco in cui stamani e' rimasto ucciso Tanoli non e' stato rivendicato. L'ispettore, in polizia dalla fine degli anni Ottanta, era stato sospeso a inizio mese con l'accusa di cattiva condotta. Il governatore della provincia del Sindh, Ishrat-ul-Ibad, ha condannato l'attacco e ha chiesto l'apertura di un'inchiesta.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza