cerca CERCA
Mercoledì 26 Gennaio 2022
Aggiornato: 05:21
Temi caldi

Pakistan: esercito, 60 'terroristi' uccisi nel nordovest

21 maggio 2014 | 15.32
LETTURA: 2 minuti

(Aki) - Sono almeno 60 i sospetti miliziani uccisi nei raid odierni dei caccia pakistani sui covi dei Talebani nel nordovest del Pakistan, a ridosso del confine con l'Afghanistan. ''Stando alle informazioni attualmente disponibili, sono stati uccisi 60 terroristi, compresi alcuni importanti comandanti e alcuni stranieri, mentre altri 30 sono feriti'', si legge in una nota pubblicata sul sito web dell'Ispr, l'ufficio pubblica informazione delle Forze Armate pakistane.

Nessuna notizia, al momento, sulle identita' dei ''terroristi'' uccisi nelle operazioni. L'Ispr sottolinea che le operazioni sono scattate sulla base di ''informazioni confermate dell'intelligence'' e hanno portato anche alla distruzione di un ingente quantitativo di armi e munizioni.

Nelle ultime settimane, prosegue la nota, ''un gran numero di civili e personale delle forze di sicurezza sono morti a causa di attentati terroristici, dello scoppio di ordigni improvvisati (Ied) o di attacchi kamikaze nelle aree tribali ad amministrazione federale (Fata), nella provincia di Khyber Pakhtunkhwa e a Karachi''. ''Informazioni d'intelligence e indagini - conclude il comunicato - hanno confermato che questi attacchi terroristici sono da ricondurre ai terroristi che si nascondono nel Waziristan del Nord e che oggi sono stati colpiti''.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza