cerca CERCA
Lunedì 14 Giugno 2021
Aggiornato: 00:05
Temi caldi

Pakistan: offensiva in Nord Waziristan, rifugiati sono 575mila

04 luglio 2014 | 09.43
LETTURA: 1 minuti

alternate text

(Aki) - L'offensiva delle forze pakistane nella regione tribale del Waziristan del Nord, lanciata a meta' giugno con l'obiettivo di ''eliminare il terrorismo'', ha gia' provocato 575mila rifugiati. Lo ha riferito una fonte dell'amministrazione locale del distretto di Bannu, Syed Mohsin Ali, citata dal sito web del quotidiano Dawn.

Nel corso di una conferenza stampa, Ali ha spiegato che nel distretto sono stati allestiti tre punti di accoglienza per i rifugiati in fuga dal Waziristan del Nord. Finora - ha aggiunto - oltre 28mila famiglie hanno ricevuto aiuti economici.

L'esercito pakistano ha lanciato l'operazione 'Zarb-e-Azb' il 15 giugno con l'obiettivo di colpire i covi dei Talebani e dei militanti armati nelle aree tribali vicino al confine con l'Afghanistan. L'operazione e' scattata dopo l'attacco di un gruppo di terroristi allo scalo internazionale di Karachi, nel sud del paese.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza