cerca CERCA
Giovedì 28 Ottobre 2021
Aggiornato: 20:53
Temi caldi

Pakistan: sposa uomo non gradito, donna incinta lapidata a morte da famiglia

27 maggio 2014 | 20.09
LETTURA: 2 minuti

alternate text

(Aki) - Una giovane donna pakistana incinta e' stata lapidata a morte dagli stessi membri della sua famiglia per aver sposato un uomo che non era loro gradito. Lo riferisce la tv satellitare al-Arabiya e lo confermano alcune immagini raccapriccianti del corpo insanguinato della donna che circolano su Internet. Secondo la ricostruzione di alcuni testimoni, la giovane, di nome Parveen, e' stata 'giustiziata' dai familiari, compresi il padre e i fratelli, di fronte al tribunale di Lahore, nel nord-est del paese, con bastoni e mattoni presi da un vicino edificio in costruzione.

La ragazza usciva con il marito dal tribunale, dove si era recata per registrare il matrimonio, quando i suoi familiari hanno sparato alcuni colpi in aria e cercato di strapparla dalle braccia del compagno. Gli uomini della famiglia hanno quindi cominciato a colpirla fino alla morte. La scena raccapricciante si e' svolta sotto gli occhi di una folla di curiosi e si e' conclusa solo quando la polizia e' intervenuta e ha arrestato il padre di Parveen. In passato, l'uomo aveva denunciato il compagno della figlia per averla rapita, ma la ragazza aveva negato la sua versione.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza