cerca CERCA
Lunedì 02 Agosto 2021
Aggiornato: 03:00
Temi caldi

Pakistan: tv Geo denuncia per diffamazione ministero Difesa e intelligence

06 giugno 2014 | 10.27
LETTURA: 2 minuti

alternate text

(Aki) - Con una mossa senza precedenti nella storia recente del Pakistan la tv privata Geo e il gruppo editoriale Jang hanno denunciato per diffamazione il ministero della Difesa di Islamabad, i potenti servizi segreti (Isi) e l'Autorita' pakistana per le telecomunicazioni. E' stata la stessa emittente a renderlo noto sul suo sito web, precisando di aver chiesto ai vertici militari del paese di scusarsi pubblicamente con la tv entro 14 giorni e di pagare un risarcimento record pari a 50 miliardi di rupie (370 milioni di euro).

La battaglia tra Geo e la potente casta dei militari e' scoppiata ad aprile, dopo un attacco a Karachi in cui e' rimasto ferito il noto anchorman del gruppo Jang, Hamid Mir, il primo ad aver intervistato Osama bin Laden dopo gli attacchi dell'11 settembre. L'emittente e' finita nel mirino delle forze militari dopo le dichiarazioni del fratello di Mir che in un'intervista a Geo ha accusato l'Isi di responsabilita' nell'attacco contro il giornalista.

Nei giorni successivi all'intervista il segnale dell'emittente e' stata oscurata in diverse zone del Pakistan e la tv accusata dall'Isi di "infangare l'immagine delle istituzioni dello Stato''. Il mese scorso il canale si era scusato per le accuse rivolte ai servizi segreti nel tentativo di risolvere la disputa che ha provocato tensioni anche tra il governo del primo ministro Nawaz Sharif e l'apparato militare del paese.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza