cerca CERCA
Venerdì 21 Gennaio 2022
Aggiornato: 22:10
Temi caldi

Palermo, centinaia di persone alla fiaccolata per ricordare il giudice Borsellino

20 luglio 2015 | 08.08
LETTURA: 3 minuti

alternate text
La fiaccolata a Palermo per ricordare Borsellino

Centinaia di persone hanno partecipato ieri sera alla fiaccolata organizzata in ricordo di Paolo Borsellino a Palermo, tra cui la leader di Fratelli d'Italia Giorgia Meloni e il Presidente dell'Antimafia all'Ars Nello Musumeci. A aprire il corteo, partito da piazza Vittorio Veneto, lo striscione 'Spazziamo via la mafia dall'antimafia'. Su un altro striscione si legge: "Meglio un giorno da Paolo Borsellino che cento da Tutino", riferendosi al chirurgo plastico Matteo Tutino, al centro dello scandalo delle intercettazioni con il Governatore siciliano Rosario Crocetta. Intercettazioni smentite dalla Procura di Palermo ma confermate dal settimanale che le ha pubblicate. Il serpentone di persone è arrivato in serata in via D'Amelio, luogo della strage di 23 anni fa. "La nostra fiaccolata è l'esatto contrario delle passerelle che si vedono in queste ricorrenze. E' una manifestazione di popolo, silenziosa senza comizi e palchi per i vip antimafia che impartiscono lezioni. Una manifestazione ormai patrimonio di un’intera città”, spiegano gli organizzatori. La fiaccolata è stata promossa dal Forum XIX luglio e da Comunita' 92. Hanno aderito oltre 40 sigle tra associazioni e movimenti e diverse istituzioni tra cui il Comune di Palermo.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza