cerca CERCA
Lunedì 04 Luglio 2022
Aggiornato: 11:26
Temi caldi

Palermo, 'invasioni' digitali domenica al Teatro Massimo

02 maggio 2014 | 21.13
LETTURA: 2 minuti

alternate text

Il Teatro Massimo di Palermo protagonista di una nuova iniziativa patrocinata dall'assessorato regionale ai Beni culturali. Domenica prossima dalle 10 alle 16 i possessori di smartphone o tablet potranno ''invadere'' il Teatro e poi condividere la loro esperienza di visita sui social network. Le #invasionidigitali (#digitalinvasion) sono il risultato di un progetto diffuso a livello nazionale rivolto a diffondere la cultura digitale e l'utilizzo degli open data per l'utilizzo del web e dei social media.

''Il Teatro Massimo - sottolinea il commissario straordinario, il prefetto Fabio Carapezza Guttuso - conferma ancora una volta la propria vocazione a creare nuove forme di divulgazione e contatto con il pubblico, in linea con le più recenti disposizioni del ministero, ritenendo come l'uso consapevole delle immagini sui social network possa essere una grande opportunità per lo sviluppo della comunicazione culturale, la salvaguardia e la condivisione del patrimonio artistico''.

Per Guttuso, infatti, ''l'applicazione al settore dei beni culturali delle nuove forme di comunicazione partecipata e della multimedialità è da considerare una occasione irrinunciabile per garantire la trasformazione delle istituzioni culturali in piattaforme aperte di divulgazione, scambio e produzione di valore, in grado di consentire una comunicazione attiva con il proprio pubblico, e una fruizione del patrimonio culturale priva di confini geografici e proiettata verso un futuro nel quale la condivisione e il modello dell'open access saranno sempre maggiori''.

Le ''invasioni digitali'', che nel 2013 ha messo online oltre diecimila opere d'arte in 22.900 tweet e 7.345 foto scattate su Instagram, si svolgono quest'anno in tutta Italia dal 24 aprile al 4 maggio con oltre 200 invasioni in programma www.invasionidigitali.it. L'invasione del Teatro Massimo prevede una successione di visite guidate (biglietto ridotto speciale per l'occasione a 3 euro, possibilità di prenotazione online su http://invadoilmassimo.eventbrite.it) all'interno dell'edificio progettato da Basile, comprendenti la sala degli spettacoli, il palco reale, le sale di rappresentanza ed eccezionalmente anche il palcoscenico. Il percorso di visita comprenderà anche la mostra di bozzetti, figurini, costumi e attrezzeria teatrale ''Mozart al Massimo''.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza