cerca CERCA
Domenica 22 Maggio 2022
Aggiornato: 23:53
Temi caldi

Palermo: picchia selvaggiamente moglie e va a bere una birra, arrestato

19 febbraio 2014 | 17.16
LETTURA: 2 minuti

Picchia selvaggiamente la moglie e poi va a bere una birra. E' accaduto a Palermo, protagonista un polacco di 31 anni, arrestato dalla Polizia, che adesso dovrà rispondere di lesioni gravissime, maltrattamenti in famiglia e porto abusivo di armi da taglio e punta. L'uomo è stato bloccato mentre beveva una birra in via delle Cappuccinelle, confuso tra i curiosi davanti le macerie della palazzina crollata ieri pomeriggio nel quartiere Capo.

A chiedere aiuto è stata la moglie, una palermitana di 35 anni, che per sottrarsi alla furia dell'uomo era scappata in strada claudicante e con il volto tumefatto. Ai poliziotti ha riferito essere stata picchiata dal marito all'interno della loro abitazione e di essere stata minacciata di morte con un coltello. Immediate sono scattate le ricerche dell'uomo, trovato fuori dall'appartamento, completamente messo a soqquadro, mentre beveva. La donna soccorsa e trasportata in ospedale ha riportato la frattura di quattro costole e altre lesioni. Se la caverà con una prognosi di 30 giorni. Indagini sono in corso per verificare se anche in passato sia stata vittima di brutali aggressioni non denunciate.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza