cerca CERCA
Mercoledì 20 Ottobre 2021
Aggiornato: 04:02
Temi caldi

Panico a Torino, Fassino: "Appendino si assuma responsabilità"

05 giugno 2017 | 18.44
LETTURA: 2 minuti

alternate text
(Adnkronos)

"Accertare i fatti è un dovere che si deve alla città, ma sindaca, non le chiedo le dimissioni, però si abitui ad assumersi le sue responsabilità che invece da quando è stata eletta cerca di scaricare su altri, spesso particolare su di me, anche se di questi 1527 feriti non può chiedere conto a me". Così l'ex sindaco di Torino, Piero Fassino, intervenendo il Sala Rossa al dibattito seguito alle comunicazioni di Chiara Appendino su quanto accaduto sabato sera in piazza San Carlo durante la finale di Champions League.

Per Fassino "c'è stata una grave sottovalutazione dei rischi che comportano eventi come quelli di sabato e anche richiamarsi a prassi consolidate non ha alcun senso perché rispetto al passato c'è una percezione diversa del rischio, quindi qualsiasi evento va visto nel nuovo contesto che richiede misure superiori al passato".

L'ex primo cittadino del capoluogo piemontese ha poi osservato che "c'è stato un insufficiente contrasto all'abusivismo e anche i controlli degli accessi alla piazza non sono stati ottimali ma non sono le leggi per prendere provvedimenti di prevenzione e repressione, se necessario, che mancano", ha concluso.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza