cerca CERCA
Mercoledì 22 Settembre 2021
Aggiornato: 13:43
Temi caldi

Energia: realizzata alle Maldive centrale di produzione ibrida

14 marzo 2016 | 18.56
LETTURA: 3 minuti

alternate text

Una centrale di produzione ibrida off-grid che fornirà 2MW facendo risparmiare circa 275mila litri di diesel all'anno ed evitando così l'emissione in atmosfera di circa 165 tonnellate di CO2. E' quella che verrà completata a breve alle Maldive da Electro Power Systems Group su una delle 1.190 isole del Paese, tra i più minacciati dai cambiamenti climatici. "I sistemi di stoccaggio dell'energia e le centrali di produzione ibrida – sottolinea Fabio Magnani, Chief operating officer di Electro Power Systems Group - non sono soltanto una soluzione valida per l'elettrificazione di comunità isolate dalla rete, ma costituiscono un'opportunità significativa per ridurre sia il costo dell’energia che le emissioni".

La centrale, realizzata per un resort di lusso, entrerà in funzione entro la fine di giugno. Si tratta di una centrale composta principalmente da pannelli solari, sistema di stoccaggio, sistema di controllo avanzato, sistema di distribuzione e controllata da remoto. Il tutto è stato frazionato per minimizzare lo spazio occupato a terra, installando i pannelli fotovoltaici sui tetti dei vari fabbricati del resort.

"Stiamo trasformando la produzione di energia elettrica in località remote in un settore sostenibile - ha spiegato Gabriele Marchegiani, amministratore delegato di Elvi Energy ed executive vice president del Gruppo - consentendo alle fonti di energia rinnovabile di alimentare intere comunità senza bisogno di sussidi".

A causa della posizione geografica, le Maldive affrontano importanti sfide energetiche e logistiche. Data la loro distanza di oltre 1000 km dalla terraferma più vicina e in mancanza di accesso alla rete, circa il 100% dell'energia elettrica è fornita da generatori diesel.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza