cerca CERCA
Giovedì 23 Settembre 2021
Aggiornato: 22:58
Temi caldi

Calcio

Paolo Rossi: "L'Italia di Ventura nasce sotto una buona stella"

27 marzo 2017 | 12.59
LETTURA: 2 minuti

alternate text
Paolo Rossi (Fotogramma) - FOTOGRAMMA

"L'Italia di Ventura nasce benissimo. Tutte le nazionali vanno a periodi e generazioni, questa credo sia una generazione fortunata e prolifica". Paolo Rossi prevede un futuro roseo per la nazionale di Ventura, in piena corsa per la qualificazione ai Mondiali di Russia 2018 dopo la vittoria ottenuta contro l'Albania.

"In questa Italia vedo tanti giovani che sono già giocatori, serve un periodo di rodaggio ma abbiamo circa un anno di tempo prima del Mondiale. Insomma, è una Nazionale che nasce sotto una buona stella", dice 'Pablito' ai microfoni di Radio Anch'io Lo Sport. "Belotti somiglia a Graziani? Io non saprei a chi paragonarlo -dice soffermandosi sulle caratteristiche dell'attaccante del Torino-. Belotti ha un po' di Vieri, un po' di Vialli e un po' di Graziani, in questi ultimi due anni ha avuto un'esplosione fantastica. E' maturato a tal punto che è diventato una pedina fondamentale nello scacchiere della Nazionale, ha senso del gol ed è forte fisicamente: è un ragazzo davvero molto interessante".

L'Italia, prima del suo girone insieme alla Spagna, si giocherà il primo posto nella sfida di settembre a Madrid contro le Furie Rosse: "Si può vincere", dice Rossi. "Abbiamo dimostrato all'ultimo Europeo che la Spagna è battibile, quindi perché no? Abbiamo buonissime possibilità".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza