cerca CERCA
Venerdì 25 Giugno 2021
Aggiornato: 11:15
Temi caldi

Papa: "Anziani lasciati soli, un grande male dei nostri tempi"

29 giugno 2020 | 17.26
LETTURA: 1 minuti

alternate text
(Afp)

di Enzo Bonaiuto

"Gli anziani lasciati soli, come se fossero materiale di scarto, è un grande male dei nostri tempi: la solitudine degli anziani, in cui la vita dei figli e dei nipoti non si fa dono per loro". E' quanto lamenta Papa Francesco durante la recita dell'Angelus in piazza San Pietro.

"La grazia più grande è quella di donare la vita. Sì, - ribadisce il Pontefice - la cosa più importante della vita è fare della vita un dono. E questo vale per tutti: per i genitori verso i figli e per i figli verso i genitori anziani; per chi è sposato e per chi è consacrato".

Tutto ciò, sottolinea il Papa, "vale ovunque, a casa e al lavoro e verso chiunque abbiamo vicino". Infatti, osserva, "Dio desidera farci crescere nel dono: solo così diventiamo grandi".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza