cerca CERCA
Venerdì 21 Gennaio 2022
Aggiornato: 16:32
Temi caldi

Papa Francesco al Sacrario di Redipuglia, scattano le operazioni di bonifica

11 settembre 2014 | 16.06
LETTURA: 3 minuti

Sabato la visita del Pontefice in occasione del centenario di inizio della prima guerra mondiale. Durante la cerimonia donerà la lampada di San Francesco d'Assisi. Oltre mille uomini per la sicurezza. Bergoglio a Strasburgo il 25 novembre, farà un discorso al Parlamento Ue

alternate text
Il Sacrario di Redipuglia

Conto alla rovescia per la visita di Papa Francesco al Sacrario di Redipuglia (Gorizia). La macchina della sicurezza è già in moto per l'appuntamento, in occasione del centenario di inizio della prima guerra mondiale, che si svolgerà sabato prossimo. Nel corso della cerimonia al Sacrario, il Pontefice donerà la lampada di San Francesco d'Assisi, che verrà consegnata agli ordinari militari e ai vescovi presenti per essere accesa nelle rispettive diocesi. La lampada è offerta dal Sacro Convento di Assisi, l'olio dall'Associazione antimafia 'Libera' di don Luigi Ciotti.

''Dove sono le tenebre che io porti luce'', è inciso alla base della lampada votiva realizzata in vetro. L'olio extravergine d'oliva contenuto nella lampada è stato prodotto con i frutti degli uliveti confiscati alle organizzazione mafiose in Sicilia e in Puglia ed ora gestiti dalle cooperative sociali che aderiscono al progetto di 'Libera Terra'.

In campo per vigilare sul territorio ci saranno oltre un migliaio di uomini, tra centinaia di appartenenti alle forze dell'ordine e 800 uomini della Protezione civile. Lo conferma la Questura di Gorizia, che precisa che già da diversi giorni centinaia di uomini sono impegnati in controlli e attività di intelligence ''in un dispositivo già ben collaudato anche in occasione della visita dei 3 presidenti (Italia, Croazia e Slovenia a Gorizia nel luglio scorso, ndr)''.

I numeri delle forze in campo per vegliare sulla sicurezza di papa Francesco, sono in continua evoluzione. Dalle ore 15 di domani non si potrà più transitare sulla strada regionale 305 tra la rotonda Detroit a Ronchi e la rotatoria di Fogliano (verrà transennata), dove transiterà il pontefice a bordo della Papamobile tra i fedeli. Faranno eccezione e i residenti e chi deve percorrere la strada per motivi di lavoro. Sempre domani, scatteranno le operazioni di bonifica lungo questo percorso: qualche decina di uomini delle forze dell'ordine, con tanto di artificieri e cani che fiutano l'esplosivo, controlleranno tutto, e saranno rimossi i cassonetti dei rifiuti. Nel Sacrario, potranno accedere solo le persone accreditate. La Protezione civile presidierà anche l'aeroporto di Ronchi e la stazione ferroviaria di Redipuglia.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza