cerca CERCA
Mercoledì 07 Dicembre 2022
Aggiornato: 11:37
Temi caldi

Papa: "I peccati non si cancellano con la vernice"

05 dicembre 2016 | 12.11
LETTURA: 1 minuti

alternate text
Papa Francesco (Foto Fotogramma) - FOTOGRAMMA

I peccati non si cancellano "soltanto con due pennellate di vernice e crediamo con questo che sia finita la storia. No!". E' quanto avverte Papa Francesco nell'omelia della messa celebrata alla domus di Santa Marta in Vaticano.

"I miei peccati vanno indicati con 'nome e cognome': io ho fatto questo, questo e questo e mi vergogno dentro il cuore - esorta il Pontefice - Aprire il cuore: così avremo il coraggio di andare con vera fede, verso il Natale. Andare al fondo dei nostri peccati" anziché "cercare di nasconderne la gravità".

Peccati tra cui il Papa indica oggi l'invidia. "Noi sminuiamo l'invidia: questa invece è una cosa bruttissima. E' come il veleno del serpente che cerca di distruggere l'altro".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza