cerca CERCA
Lunedì 23 Maggio 2022
Aggiornato: 16:32
Temi caldi

Papa, il ricordo di Martin Luther King e Gandhi nell'enciclica

04 ottobre 2020 | 12.51
LETTURA: 1 minuti

alternate text
Fotogramma

Il Papa chiude l’Enciclica ‘Fratelli tutti’ con il ricordo di Martin Luther King, Desmond Tutu, del Mahatma Gandhi e del Beato Charles de Foucauld, un modello per tutti di cosa significhi identificarsi con gli ultimi per divenire "il fratello universale".

Le ultime righe del documento sono affidate a due preghiere: una "al Creatore" e l’altra "cristiana ecumenica", affinché nel cuore degli uomini alberghi "uno spirito di fratelli". E, dopo 206 anni, il documento Pontificio non viene firmato in Vaticano ma ad Assisi "presso la tomba di San Francesco, vigilia della festa del Poverello, dell’anno 2020, ottavo del mio Pontificato", scrive Francesco.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza