cerca CERCA
Domenica 05 Dicembre 2021
Aggiornato: 12:12
Temi caldi

Papa: "Rendiamo il clima sociale più respirabile"

08 dicembre 2019 | 16.40
LETTURA: 2 minuti

Il monito ai romani e al mondo intero nel tradizionale omaggio alla Madonna in occasione della venerazione dell'Immacolata a Piazza di Spagna

alternate text
(Afp)

Il Papa incoraggia i cittadini romani e quelli di tutto il mondo: bando alla sfiducia e allo scoraggiamento, rendiamo il clima sociale più respirabile, anche la qualità della vita diventa migliore se si spezzano i "circoli viziosi".

Occasione per una infusione di coraggio alla cittadinanza, il tradizionale omaggio alla Madonna in occasione della venerazione dell'Immacolata a Piazza di Spagna, a Roma. "Oggi - dice Francesco - ti affido tutti coloro che, questa città e nel mondo intero, sono oppressi dalla sfiducia, dallo scoraggiamento a causa del peccato; quanti pensano che per loro non c'è più speranza, che le loro colpe sono troppo grandi e che Dio non ha certo tempo da perdere con loro. Li affido a te, perché tu non solo sei madre e come tale non smetti mai di amare i tuoi figli, ma sei anche l’Immacolata, la piena di grazia, e puoi riflettere fin dentro le tenebre più fitte un raggio della luce di Cristo Risorto".

"Lui, e Lui solo, - ricorda Bergoglio - spezza le catene del male, libera dalle dipendenze più accanite, scioglie dai legami più criminosi, intenerisce i cuori più induriti. E se questo avviene dentro le persone, come cambia il volto della città! Nei piccoli gesti e nelle grandi scelte, i circoli viziosi si fanno a poco a poco virtuosi, la qualità della vita diventa migliore e il clima sociale più respirabile. Ti ringraziamo, Madre Immacolata, di ricordarci che, per l’amore di Gesù Cristo, noi non siamo più schiavi del peccato, ma liberi, liberi di amare, di volerci bene, di aiutarci come fratelli, pur se diversi tra noi".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza