cerca CERCA
Venerdì 21 Gennaio 2022
Aggiornato: 22:10
Temi caldi

Francia: si arrendono i rapinatori di Cartier, liberato ostaggio

25 novembre 2014 | 21.26
LETTURA: 2 minuti

Momenti di paura nella capitale francese: due uomini armati hanno rapinato una gioielleria di Cartier e sono fuggiti in scooter inseguiti dalla polizia. Dopo una sparatoria i malviventi si sono barricati in un negozio di parrucchiere prendendo il proprietario in ostaggio, ma alla fine si sono arresi.

alternate text
Parigi, Champs Elysees. - (INFOPHOTO)

Si sono arresi i due rapinatori che avevano preso una persona in ostaggio in un negozio di parrucchiere a Parigi dopo aver rapinato una gioielleria di Cartier. E' quanto scrive il sito di Le Figaro citando fonti della polizia. L'ostaggio non era una donna, come era stato inizialmente riferito, ma il proprietario del negozio, ora libero e indenne. Il bottino è stato recuperato.

I due malviventi, armati di kalashnikov, avevano fatto irruzione nella gioielleria Cartier du rue Francois 1er, ad un passo dagli Champs Elysees, poco prima delle 19. Sotto la minaccia delle armi, hanno costretto i dipendenti a consegnare i preziosi. Poi, quando è arrivata la polizia, si sono uditi colpi d'arma da fuoco. I malviventi hanno allora preso una donna in ostaggio per garantirsi la fuga.

Dopo aver rilasciato la donna presa nella gioielleria, i due malviventi sono fuggiti in scooter per il centro di Parigi, inseguiti dalla polizia. C'è stato uno scambio di colpi d'arma da fuoco e lo scooter è caduto a terra. Allora i banditi sono fuggiti a piedi verso un negozio di parrucchiere dove hanno tenuto in ostaggio il proprietario prima di arrendersi. Uno dei due era rimasto ferito ad un braccio.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza