cerca CERCA
Giovedì 05 Agosto 2021
Aggiornato: 00:01
Temi caldi

Sesso, droga e pugni

Partecipa a un'orgia e pesta a sangue l'organizzatore: "Non trovavo i pantaloni"

02 dicembre 2015 | 15.59
LETTURA: 2 minuti

alternate text
- INFOPHOTO

Una notte sfrenata a base di sesso, droga e alcol. Ma basta un niente e può finire in tragedia. E' quello che è accaduto durante un'orgia in Lancashire. L'organizzatore è stato malmenato e scaraventato contro una finestra da uno dei partecipanti. Il motivo? Non trovava più i pantaloni.

L'aggressore è un imprenditore di 34 anni che dirige una compagnia. Secondo quanto riporta il Daily Star, l'uomo ha trascorso la notte (all'insaputa della compagna) bevendo, sniffando cocaina e facendo sesso. Al momento di andarsene, non ha più trovato i pantaloni ed è esploso.

Il 34enne avrebbe ritenuto il padrone di casa responsabile per la misteriosa scomparsa, quindi lo ha affrontato. L'uomo d'affari lo ha preso a pugni mentre la vittima chiedeva spiegazioni. Poi gli ha dato una testata e lo ha scaraventato contro una finestra. L'organizzatore è stato ritrovato dalla polizia in una pozza di sangue e con il setto nasale rotto.

L'imprenditore è andato via a bordo della sua BMW indossando soltanto una maglietta. E' stato condannato a 21 mesi di carcere, 250 ore di servizi sociali, il pagamento di 2500 sterline di risarcimento per la vittima e un anno di sospensione della patente.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza