cerca CERCA
Domenica 28 Novembre 2021
Aggiornato: 23:41
Temi caldi

Pasqua: Brambilla, pdl contro macellazione animali sotto ai 6 mesi

12 aprile 2014 | 16.22
LETTURA: 2 minuti

Roma, 12 apr. (Adnkronos Salute) - "Mangiare carne è una crudeltà inaccettabile, mangiare i piccoli è una barbarie. Scegli di essere Veg, comincia risparmiando la vita dei cuccioli". Così Michela Vittoria Brambilla, presidente della Lega italiana per la difesa degli animali e dell'ambiente (Leidaa), presenta il suo progetto di legge, depositato alla Camera nei giorni scorsi, che vieta la macellazione e la commercializzazione a fini alimentari di animali di età inferiore a sei mesi. Un video-verità, realizzato da 'La Coscienza degli Animali-Leidaa', racconta in meno di 2 minuti la crudeltà verso agnelli, capretti, vitelli, maialini.

"La vigilia delle festività pasquali è il momento più opportuno per riflettere sul consumo di carne e in particolare sulla strage degli agnelli, dei capretti, e di tutti gli animali di giovane età sacrificati alle esigenze dell'industria alimentare - osserva l'ex ministro - Sono vittime, letteralmente, della crudeltà e dell'ingordigia dell'uomo, che non si accontenta di togliere la vita agli animali che mangia, ma la vuole togliere 'tutta', agli individui più piccoli e più indifesi, solo perché hanno la carne più tenera o perché lo impone la tradizione. Milioni di cuccioli macellati ogni anno - denuncia ancora Brambilla - sono un tributo di sangue che appare inaccettabile a un numero sempre maggiore di cittadini. Il costante declino, da alcuni anni a questa parte, della domanda di agnelli per Pasqua ne è un'indicazione importante. E' tempo di modificare le crudeli abitudini alimentari degli italiani, abbandonando questa barbarie e facendo un salto di civiltà". (segue)

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza