cerca CERCA
Sabato 19 Giugno 2021
Aggiornato: 14:15
Temi caldi

Passera: "Si torna a Pd e Cinquestelle, il Paese ha perso un anno"

07 novembre 2014 | 13.40
LETTURA: 4 minuti

Il leader di Italia unica ospite di 'Incontri Adnkronos' /VIDEO: "Quella dei due forni è vecchia politica, ma da vent'anni Renzi non fa altro". Poi la stoccata: "Da lui bullismo, si è sprecata la presidenza italiana del semestre Ue". Consulta e Csm, vince l'asse Pd-Cinquestelle: eletti Sciarra e Zaccaria. Bariatti non ce la fa

alternate text
(Adnkronos)

"Certamente stiamo rischiando d'aver perduto un anno, un anno dedicato, sbagliando, alle riforme istituzionali, perchè le vere emergenze sono quelle dell'economia e del lavoro. Renzi ha impostato il lavoro sul 'Nazareno' e adesso il 'Nazareno' si incrina e lo fa incrinare, perché cambiando le carte in tavola non può che incrinarsi, e ritorniamo da dove siamo partiti: Renzi e Grillo, Pd e Cinquestelle. Renzi aveva liquidato Bersani proprio su questo, torniamo proprio su questo, abbiamo perso quasi un anno". Lo ha sottolineato il leader di Italia Unica, Corrado Passera, ospite di 'Incontri Adnkronos'. /VIDEO INTEGRALE

"Questa storia dei due forni -ha aggiunto- è una roba che da troppi decenni rovina l'Italia. Vecchia politica, d'altronde Renzi da vent'anni fa politica e non ha fatto altro".

"Forse ci dimentichiamo che eravamo e siamo presidenti del semestre europeo. Questo semestre sta passando, forse il primo della storia, senza una vera proposta, senza un presa di posizione del Paese che ha a turno la presidenza, che in qualche modo faccia avanzare l'Europa, un semestre che stiamo sprecando", ha poi aggiunto, commentando le recenti polemiche tra l'Ue e il presidente del Consiglio Matteo Renzi. "Invece di continuare con questo bullismo che ci fa solo perdere credibilità, noi -ha spiegato l'ex ministro- dobbiamo come Paese spingere, con altri Paesi, perchè l'Europa superi, non rimpiazzi, la politica di austerità con una fase di investimento. L'Europa può e deve mettere sul tavolo almeno mille miliardi di investimenti in ricerca, istruzione e infrastrutture, da finanziare solidalmente attraverso eurobond, attraverso la Bei. Questa doveva essere la bandiera, non fare come ha fatto il nostro governo: non faccio le riforme e quindi non prendo credibilità; non porto numeri credibili e quindi devo andare continuamente a pietire flessibilità, che peraltro ci sarebbe se ci fossero le riforme. Purtroppo un semestre totalmente perduto".

Italia Unica si candida a ricostruire "un'area che è rimasta scoperta", un "enorme spazio tra il populismo di Renzi e il populismo di Salvini", spiega poi Passera, rtiferendosi alla nuova formazione politica: "Il centrodestra è certamente da ricostruire e certamente contribuiremo in maniera importante. E' un'area che è rimasta scoperta, anzi quasi invasa da sinistra da Renzi, da destra da Salvini, non presidiata, con tanta gente che crede che l'Italia possa ripartire, ma che oggi è orfana di una casa comune". "Italia Unica prende forma come partito entro gennaio, ci sarà alle Amministrative, si parte dalle Comunali, perché da lì si ricrea democrazia, presenza. Sindaci, amministratori locali, sono il livello della politica che ha tenuto di più. Quindi da lì vogliamo partire, dovunque ci saranno Comunali noi ci saremo".

Il lavoro si crea quando l'economia cresce. Certo le regole possono aiutare", ma "sta per passare una legge delega talmente vuota, talmente vaga, talmente imprecisa, che purtroppo non servirà a dare quell'ulteriore spinta al mercato del lavoro", dice Passera. Quanto allo specifico, "bisogna avere il coraggio di dire -ha sottolineato il leader di Italia unica- che l'articolo 18 deve prevedere il reintegro soltanto nei casi di licenziamento discriminatorio, mentre di nuovo Renzi ha infilato dentro quello disciplinare e quindi vanifica la riforma del mercato del lavoro. E poi ci devono essere quelle cose che da troppo tempo aspettiamo sulla rappresentanza, sulle ristrutturazioni aziendali, sulla semplificazione dello statuto".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza