cerca CERCA
Sabato 31 Luglio 2021
Aggiornato: 22:22
Temi caldi

Patrimoniale, Simona Marchini: "Il vero scandalo sono i paradisi fiscali, i privilegi dei potenti"

14 giugno 2021 | 16.29
LETTURA: 2 minuti

L'attrice, regista e gallerista: "Sistema di collaborazione tra Stato e privati per sostegno ai giovani, coinvolgimento cittadini da un punto di vista etico, morale"

alternate text

"C'è solo un unico problema. I privilegi dei ricchi e dei potenti, l'evasione fiscale. Non esisterebbero i paradisi fiscali. Questo è scandalo, ma purtroppo c'è una connivenza mondiale. Questa è la difficoltà di partenza se vogliamo cominciare a parlare di patrimoniale". E' quanto ha dichiarato all'Adnkronos l'attrice e regista Simona Marchini sulla proposta di una nuova patrimoniale in Italia. Ed ha aggiunto: "bisognerebbe capire se si può 'accedere' ai patrimoni, alle entrate reali della grandi aziende e fare una verifica in Italia di quanto denunciano. I patrimoni consistenti ci sono e sono abbastanza visibili".

"A mio avviso - ha proseguito Simona Marchini - bisognerebbe comunque coinvolgere i cittadini da un punto di vista etico, morale, non dico sentimentale... sarebbe pretendere troppo. Ma se io potessi aiutare dei giovani a studiare, a laurearsi, a specializzarsi farei un gesto fondamentale alla civiltà del mio Paese. Mi sembra eticamente importante. Bisognerebbe trovare, però- ha aggiunto - un sistema di collaborazione tra lo Stato e i privati. Una rete di contributi volontari per dare risposte ad un problema etico attraverso un gesto di solidarietà sociale in mano naturalmente ad un consiglio di garanti ed esperti".

'Mi candido a far parte di una neonata fondazione a sostegno dei giovani, ma attenzione a non cadere nella trappola del reddito di cittadinanza, una menzogna'

"Io mi candido - ha annunciato Simona Marchini- a far parte di una nascente fondazione, in ambito di arte e cultura, che possa sostenere i giovani a cui far riferimento con informazioni costanti a tutti i soci. E attenzione a non cadere nella trappola del reddito di cittadinanza. Soldi buttati al vento, una grande menzogna".

Ed ha spiegato ancora riguardo al sostegno da dare ai giovani: "sono d'accordo con quanto affermato dal segretario del Pd Enrico Letta a proposito del 'tesoretto' per le nuove generazioni anche per stimolare un senso di socialità e corresponsabilità. Lo trovo giustissimo. Lo ripeto - ha concluso - bisogna studiare modalità diverse legate per esempio alla creazione di associazioni di settore possano fungere da garante".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza