cerca CERCA
Mercoledì 07 Dicembre 2022
Aggiornato: 17:50
Temi caldi

Patron Grafica Veneta: "Non è il momento di maggioranza e opposizione, dialogo a 360 gradi"

21 giugno 2020 | 15.51
LETTURA: 2 minuti

Franceschi: "In questo momento ci deve essere solo un traguardo comune, il bene del Paese"

alternate text
(Fotogramma)

''Non è il momento di fare maggioranza e opposizione, questo è il momento di serrare le fila e aprire un dialogo a 360 gradi per tirare fuori il Paese al più presto da questa situazione". Fabio Franceschi, patron di Grafica Veneta, il più grande stampatore italiano e uno dei più conosciuti in Europa non ha dubbi nell'invitare le forze politiche del Paese a superare steccati ideologici per affrontare insieme le difficoltà del sistema paese.

''Forse - dice all'Adnkronos - i partiti non hanno capito che il Paese rischia di uscire da questo momento con una situazione pesantissima, se nel rapporto debito pubblico/pil non arriviamo ad avere il 2 davanti è già un miracolo, e quindi non si può essere in perenne campagna elettorale''. Secondo l'imprenditore quindi ''il governo non può sempre avere una bandierina da piantare e l'opposizione deve mettere da parte un po' d'orgoglio e collaborare costruendo qualcosa di buono per il Paese''. Altrimenti il rischio è che poi si prendano decisioni affrettate e non ponderate attentamente. ''Oggi si stanno elargendo soldi senza criterio, ci sono aziende che magari se la passano bene e ricevono contributi a fondo perduto e dipendenti che ancora non vedono la cig, mentre magari ci sono notai che hanno ricevuto i 600 euro''.

Andare avanti così secondo l'imprenditore non ha senso. Certo la priorità deve essere quella ''di trovare soluzioni che permettano in primo luogo alle famiglie di mangiare e poi ci vuole un piano condiviso. Il concetto degli Stati generali a me non piace, ma meglio condividere con gente che ha esperienza possibili soluzioni che andare avanti per tentativi. L'importante è iniziare un dialogo e, ribadisco, in questo momento non ci deve essere maggioranza e opposizione, ma solo un traguardo comune che deve essere il bene del Paese''.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza