cerca CERCA
Lunedì 20 Settembre 2021
Aggiornato: 23:48
Temi caldi

Pavia, neonato di tre mesi in coma. La procura avvia un'indagine per maltrattamenti

12 settembre 2014 | 20.45
LETTURA: 2 minuti

Riscontrate lesioni al cervello con versamento di liquido cerebrospinale. Il bimbo è nel reparto di patologia neonatale e terapia intensiva del Policlinico San Matteo: al momento del ricovero presentava sintomi da "shock da scuotimento" e faceva fatica a respirare

alternate text

La Procura di Pavia ha aperto un fascicolo d'inchiesta sul caso di un neonato di circa tre mesi ricoverato al reparto di patologia neonatale e terapia intensiva del Policlinico San Matteo.

Secondo gli inquirenti potrebbe trattarsi di un caso di maltrattamento: al momento del ricovero il bimbo, già in coma, presentava sintomi da "shock da scuotimento" e faceva fatica a respirare.

In ospedale al neonato sarebbero state riscontrate lesioni al cervello con versamento di liquido cerebrospinale. Stando a quanto si apprende, sarebbero stati i pediatri del San Matteo a segnalare questa vicenda agli inquirenti. Il caso è anche stato segnalato al Tribunale per i minorenni di Milano.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza