cerca CERCA
Sabato 24 Luglio 2021
Aggiornato: 12:37
Temi caldi

Pd, direzione approva bilancio 2013 all’unanimità

12 giugno 2014 | 16.29
LETTURA: 1 minuti

Il tesoriere Francesco Bonifazi: ”La perdita d’esercizio è pari a 10 milioni e 812mila 480 euro”

alternate text
Flickr/Pd

La Direzione del Pd ha approvato il bilancio 2013 all’unanimità.

“Dovremo fare una spending review durissima”, ha sottolineato il tesoriere Francesco Bonifazi nel suo intervento. ”La perdita d’esercizio” per il 2013 “è pari a 10 milioni e 812mila 480 euro” ha detto il tesoriere, che ha indicato l’obiettivo del ”pareggio di bilancio nel 2014 e senza toccare i livelli occupazionali”.

A questo scopo, ”noi abbiamo davanti due vie maestre” ha spiegato Bonifazi: “Una profonda e analitica ristrutturazione con una drastica riduzione delle spese. E poi incentivare il più possibile il fundraising. A partire dal 2 per mille”. Tra le spese che andranno ridotte, Bonifazi indica quelle per la segreteria e le consulenze e non solo. “La segreteria e i forum sono costati 1 milione e 22mila euro, le elezioni politiche 7 milioni di euro circa, quelle regionali 679mila”. Altre spese da tagliare quelle per “vitto e alloggio. Nel 2012 era prevista una cifra pari a 670mila, nel 2013 170mila. Noi la portiamo nel 2014 a 80mila euro”.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza