cerca CERCA
Venerdì 03 Febbraio 2023
Aggiornato: 00:05
Temi caldi

Pd, Mannheimer: "Da sondaggi Bonaccini in vantaggio su Schlein"

05 dicembre 2022 | 18.41
LETTURA: 1 minuti

"Del 10% secondo alcune rivelazioni, ma sarà una bella gara" dice il sondaggista all'Adnkronos sul derby per la leadership del Partito Democratico

alternate text
(Fotogramma)

"Ho visto delle rilevazioni di cui ho fiducia che davano Bonaccini in vantaggio di un 10 per cento fra chi vota Pd, non fra gli iscritti al partito. Ma tutto dipenderà dalla gara, una bella gara". Così il sondaggista Renato Mannheimer all'Adnkronos sul derby Schlein - Bonaccini nella leadership al Partito democratico.

Il futuro della Federazione del Terzo Polo "dipende da Renzi e da Calenda, innanzitutto dal loro carattere, perché sicuramente uno spazio c'è. Molto dipenderà però anche da cosa succederà al Pd". "Se il Pd si sposta a sinistra, e per ipotesi la Schlein dovesse vincere e influire sulla linea del partito, è probabile che quote significative di elettori che stavano nel Partito democratico sperando in una svolta social democratica si allontanino e questo potrebbe favorire il centro".

Il terzo Polo potrebbe risultare primo alle europee 2024? "Il futuro non si può prevedere: abbiamo visto succedere di tutto in questi mesi ma mi sembra improbabile, difficile fare previsioni da qui alle europee. Basta guardare il M5s che davamo per finito, invece Conte è riuscito a tirarlo su fortemente. Quindi - conclude - può capitare di tutto".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza