cerca CERCA
Domenica 09 Maggio 2021
Aggiornato: 05:34
Temi caldi

Pd, Marcucci cede: "Chiederò di votare Malpezzi capogruppo"

24 marzo 2021 | 15.32
LETTURA: 1 minuti

La senatrice indicata al Senato: "Ho già comunicato la scelta a Letta, ma non si risolve così la questione parità di genere"

alternate text
Foto Fotogramma

"Domani chiederò all'assemblea del gruppo Pd di votare Simona Malpezzi" a capogruppo e "spero che sia un voto all'unanimità". Lo ha annunciato Andrea Marcucci in conferenza stampa al Senato dopo la richiesta di Enrico Letta di eleggere due donne come capigruppo del partito.

Leggi anche

A Letta "ho già comunicato" la scelta di indicare Malpezzi e "i senatori riformisti che mi avevano chiesto di ricandidarmi, hanno già aderito a questa scelta. Spero lo faccia tutto il gruppo", ha aggiunto Marcucci.

"Credo sia sbagliato derubricare la questione di genere chiedendo ai due capigruppo di Camera e Senato di farsi da parte -ha rimarcato-. Il metodo non mi piace e la soluzione non la considero una soluzione" ma "penso si debba partire dall'esempio".

"Non ho intenzione di lasciare il gruppo né di lasciare il partito -ha precisato-. Non chiedo ruoli per me. Svolgere il compito di presidente del gruppo comporta grandi onori ma anche oneri, ti limita la libertà e questo l'ho sofferto in qualche passaggio, ogni tanto qualcosa mi è scappato ma sempre con spirito costruttivo. Ora riacquisto libertà di svolgere un ruolo politico nel Pd".

"Non sono interessato ad entrare al governo" al posto di Malpezzi, attualmente sottosegretario ai Rapporti al Parlamento, né "a ruoli istituzionali come la vicepresidenza del Senato" di cui si è parlato. "Ha pagato essere amico di Renzi? Le amicizie non si pagano, sono un vantaggio -ha risposto Marcucci-. Ho sofferto piuttosto per le bugie di qualcuno per cui noi eravamo nel Pd a servizio di qualcun altro. Una calunnia. Quando si utilizzano questi mezzi vuol dire che non si hanno altre argomentazioni".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza