cerca CERCA
Martedì 26 Ottobre 2021
Aggiornato: 07:06
Temi caldi

Pd: Mineo, sempre versato quote, ma no 'pizzo' per posizione in lista

08 maggio 2014 | 15.09
LETTURA: 2 minuti

"Sempre versate le quote al Pd, non il 'pizzo' per la 'posizione utile in lista'. Un seggio non si compra né si vende". Lo scrive su twitter Corradino Mineo a proposito della diatriba con il Pd siciliano che ha invitato il senatore a versare un 'contributo di solidarietà' a cui è tenuto chi è, appunto, inserito in posizione utile in lista. Contributo che Mineo non intende versare come ha spiegato in una lettera al Pd siciliano.

La questione è stata sollevata oggi da Repubblica e sui social network diversi utenti chiedono spiegazioni al senatore Pd. "Un seggio non si compra nè si vende", argomenta e spiega che, se avesse saputo del contributo da pagare per la posizione utile in lista, non si sarebbe candidato. "Se l'avessi saputo non mi sarei candidato", scrive su twitter.

"E poi com'è che spunta proprio il mio nome? Qui dicono che molti altri non pagano e non per una questione di principio. Non trovi strano che questa cosa esca oggi che Boschi chiede la mia testa?", conclude il senatore dem.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza