cerca CERCA
Giovedì 23 Settembre 2021
Aggiornato: 23:47
Temi caldi

Pediatria: frenata virus tra i piccoli, malanni dimezzati entro 2 settimane

17 marzo 2014 | 14.21
LETTURA: 3 minuti

Roma, 17 mar. (Adnkronos Salute) - Frenata di virus tra i bimbi italiani: "La primavera anticipata dello scorso weekend si tradurrà in una riduzione progressiva dei malanni respiratori e virali tra i bambini, con un -50% fra due settimane". La stima arriva da Italo Farnetani, pediatra di Milano autore del libro 'Da 0 a 3 anni' (Mondadori), che invita i genitori "a sfruttare appieno l'effetto benefico dell'aria aperta e delle temperature miti, portando spesso i bimbi all'aperto fin dai 5 giorni di vita". La trasmissione dei virus non è legata all'altalena climatica o agli sbalzi notte-giorno, "ma piuttosto alla prolungata permanenza al chiuso. Con il bel tempo - dice il pediatra all'Adnkronos Salute - si tende a stare di più fuori, si arieggiano le aule di scuole materne ed elementari, e si tende a prolungare la ricreazione in cortile".

I fine settimana poi sono dedicati a gite al mare, in campagna o pic nic al parco. Risultato? "E' più difficile la trasmissione dei virus attraverso le goccioline di saliva. E questo si tradurrà in una frenata brusca delle infezioni tra i piccoli, i cui effetti saranno visibili fra un paio di settimane. Anche le aumentate endorfine legate allo stare all'aria aperta, rinforzando le difese immunitarie dei bimbi, li rendono meno vulnerabili ai patogeni. Attenzione però - ammonisce il pediatra - perché queste infezioni si trasmettono anche attraverso il contatto con le mani 'contaminate': ecco perchè è importante curare il lavaggio con sapone per almeno 30 secondi, più volte al giorno. E sempre - conclude - al rientro da scuola".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza