cerca CERCA
Martedì 28 Giugno 2022
Aggiornato: 13:30
Temi caldi

Pensione anticipata, arrivano i decreti

10 maggio 2017 | 16.09
LETTURA: 3 minuti

alternate text

I decreti attuativi dell'Ape social saranno inviati "prevedibilmente" domani al vaglio della Corte dei Conti per la registrazione. Ad assicurare che il percorso sull'indennità di accompagnamento alla pensione volontaria è in via di conclusione è il ministro del Lavoro, Giuliano Poletti, nel corso del question time. Una partenza rallentata, originariamente prevista il 1 maggio, dovuta alla complessità delle procedure legate all'Ape social ma che non si ripercuoterà sui futuri pensionati perché il governo, anche su indicazione del Consiglio di Stato, ha assicurato come l'erogazione del beneficio sarà retrodatato al 1 maggio a prescindere dalla data delle domande presentate.

"L'allungamento dei tempi si giustifica dalla complessità delle procedure. Sullo schema attuativo dell'ape social infatti sono pervenute numerose osservazioni da parte del Consiglio di Stato e sulla loro base sono state apportate le modifiche necessarie prima dell'invio del testo, che avverrà prevedibilmente domani, alla Corte dei Conti ai fini della registrazione", ha spiegato il ministro. E a garanzia dei pensionandi nello schema di decreto è stato previsto, aggiunge Poletti, "che a prescindere dalla data di presentazione della domanda per l'ape social, l'erogazione della prestazione sia retrodatata al 1 maggio, sempre che il soggetto in questione abbia i requisiti necessari".

I tempi di attivazione, successivi alla pubblicazione comunque, assicura ancora Poletti, "saranno contenuti al minimo" da una serie di atti già predisposti dal governo. Una iniziativa questa che varrà anche per l'attuazione del decreto sull'Ape volontaria che, ribadisce Poletti, "costituisce a tutti gli effetti un finanziamento a garanzia pensionistica". Anche per questo provvedimento, comunque, il governo cercherà di contingentare i tempi di pubblicazione: "il relativo schema di decreto è stato già predisposto e sarà presentato a breve al Consiglio di Stato per il parere".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza