cerca CERCA
Lunedì 06 Febbraio 2023
Aggiornato: 12:09
Temi caldi

Pensioni, doppio botta e risposta governo-sindacati

19 gennaio 2023 | 12.31
LETTURA: 1 minuti

Oggi al tavolo convocato dal ministro Calderone, che fissa gli incontri a cadenza settimanale

alternate text
Fotogramma /Ipa

Doppio botta e risposta tra governo e sindacati, a quanto si apprende, oggi al tavolo sulle pensioni convocato dal ministro del Lavoro, Marina Calderone. Il primo tra il leader Uil, Pierpaolo Bombardieri e il ministro stesso. "Chiediamo risposte precise sulla nostra piattaforma", ha incalzato Bombardieri. Gelida la risposta di Calderone: "Faccio notare che non avete mai inviato ufficialmente le vostre proposte unitarie al contrario di altri, oggi, seduti al tavolo", ha spiegato.

Poi è stata la volta del leader Cgil, Maurizio Landini che rivolto al sottosegretario Claudio Durigon ha sollecitato una indicazione certa sulle risorse che il governo intende mettere sulla riforma delle pensioni e sottolineato come “la base di discussione deve essere la nostra piattaforma. “Credo che prima di capire quante risorse dovremmo capire quali interventi mettere a sistema. Siamo qui per capirlo insieme e per condividere un metodo”, ha risposto Durigon.

"Dopo l’incontro dell’8 febbraio prossimo gli incontri si terranno a cadenza settimanale”. Il ministro Calderone fissa poi così, a quanto si apprende, il timing dei prossimi tavoli tecnici di confronto sulla riforma delle pensioni.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza