cerca CERCA
Lunedì 25 Ottobre 2021
Aggiornato: 13:43
Temi caldi

Inps

Pensioni, parte il recupero crediti

20 marzo 2018 | 13.21
LETTURA: 2 minuti

alternate text
(FOTOGRAMMA)

Arrivano le indicazioni in materia di indebiti derivanti da prestazioni pensionistiche e da trattamenti di fine servizio/fine rapporto.

Indicazioni relative alla procedura che sono state riepilogate nella circolare Inps n. 47 dello scorso 16 marzo (LEGGI), alla luce del regolamento approvato con determinazione presidenziale il 26 luglio 2017 - n. 123 - e in relazione alle innovazioni normative.

Il regolamento stabilisce anche i criteri, i termini e le modalità di gestione del recupero dei crediti Inps nelle fasi antecedenti l'iscrizione a ruolo del lavoratore.

TFR - "Il recupero delle prestazioni pensionistiche e di fine servizio o di fine rapporto (TFS/TFR) indebitamente corrisposte dall'Inps ha carattere di doverosità" si legge sul sito dell'Istituto, riferendosi alle somme non erogabili o erogate in eccedenza.

MINISTERO - La circolare ha acquisito il parere favorevole del ministero del Lavoro con protocollo 947 del 6 febbraio 2018, rappresentando un primo passo del processo di armonizzazione del settore.

DUE PARTI - Tale circolare consta di due parti: la prima parte fornisce un quadro complessivo del sistema normativo degli indebiti (tenendo conto di tutte le gestioni confluite in Inps e ricondotte per sintesi a 'Gestione Privata' e 'Gestione Pubblica'); la seconda parte, invece, è dedicata al procedimento di recupero degli indebiti secondo quanto previsto dal nuovo Regolamento.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza