cerca CERCA
Venerdì 20 Maggio 2022
Aggiornato: 00:07
Temi caldi

Moda: Massimo Rebecchi in rosa e applicazioni ispirate a Peter Halley

01 marzo 2015 | 14.10
LETTURA: 3 minuti

Art mood nell’autunno inverno 2016 di Massimo Rebecchi. La palette cromatica è intensa e brillante e fa la differenza: tra tutti il rosa – all over, check, in pattern - accanto ai bruciati e ai celesti, proposti in versione accesa, e ai classici neri e a un off white inedito. Applicazioni ispirate a Peter Halley accendono i dress arty e le gonne corte dove petali stilizzati giocano con le sfumature dell’arancio, del rosa e del celeste; ritornano nei mini abiti svasati codificati in versione action painting. (Fotogallery)

alternate text
Massimo Rebecchi, autunno inverno 2015-16

Art mood nell’autunno inverno 2015 - 2016 di Massimo Rebecchi: colori, forme e sovrapposizioni sperimentano con le sfumature del rosa, del rosso e del camel. La palette cromatica è intensa: tra tutti il rosa – all over, check, in pattern - accanto ai bruciati e ai celesti, proposti in versione accesa, e ai classici neri e a un off white inedito. Applicazioni ispirate a Peter Halley accendono i dress arty e le gonne corte dove petali stilizzati giocano con le sfumature dell’arancio, del rosa e del celeste; ritornano nei mini abiti svasati codificati in versione action painting. Il lusso caratterizza il total white usato per rendere attuali i capisaldi del guardaroba femminile: il non colore è protagonista dei lunghi cappotti dalle linee scultoree abbinati a piccoli abiti; del maxi gilet in shearling a pelo lungo impreziosito dalla gonna midi accesa da inserti neri; dell’eco montone over e sensuale. (Fotogallery)

Micro stampe a fantasia geometriche caratterizzano le camicie morbide da indossare con i pantaloni grigio city che si fermano alla caviglia e sono ampi e spezzati dai nuovi capispalla in cui l’eco cavallino è riletto in chiave animalier. Jersey tecno double face per le giacche, per gli abiti smanicati e per le gonne grafiche e rotonde, impreziosite dall’applicazione di un fiore colorato e stilizzato: remix di forme e di tessuti divisi tra il classico e il techno in cui eleganti sovrapposizioni di organze e chiffon rendono iperfemminile lo stile.

Nuove lane accoppiate e devorate danno vita a effetti jacquard sulle gonne, a lunghezza midi o micro, e sulle piccole giacche.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza