cerca CERCA
Martedì 06 Dicembre 2022
Aggiornato: 22:04
Temi caldi

Per Mirante e Ranocchia niente Inghilterra: “In bocca al lupo azzurri”

13 giugno 2014 | 17.00
LETTURA: 2 minuti

alternate text
Andrea Ranocchia (Infophoto)

“E’ stato un piacere far parte di questo gruppo! Mi sono proprio divertito! Ora lascio a voi la parte difficile! in bocca al lupo... Azzurri!”. Andrea Ranocchia si congeda così dalla Nazionale. Il difensore dell’Inter, così come il portiere Antonio Mirante, dopo la preparazione nel ritiro di Mangaratiba non è partito per Manaus, dove la selezione del ct Cesare Prandelli domani debutterà ai Mondiali affrontando l’Inghilterra.

Anche Mirante non parte - “L’esordio sarà fondamentale. Cassano può essere il valore aggiunto”. Per il portiere del Parma gli azzurri hanno “lavorato bene, ci prepariamo ad un esordio che è già fondamentale. Il clima non sarà determinante, anche se potrà condizionare”, dice Mirante ai microfoni di Sky Sport. All’Arena Amazzonia, le squadre troveranno temperature elevate e umidità notevole. “L’allenamento da questo punto di vista è stato curato nei minimi particolari. Abbiamo un allenatore preparato, la squadra segue le sue idee sperando che siano quelle giuste e ci portino al risultato”, dice Mirante.L’estremo difensore si appresta a tornare in Italia. In azzurro, però, resta una numerosa delegazione del Parma. “Paletta, Cassano e Parolo hanno giocato un campionato straordinario. Paletta è entrato in forma in questa settimana, Parolo si è confermato un centrocampista in grado di inserirsi. Cassano può essere il valore aggiunto per questa Nazionale, le sue qualità non si discutono”, dice. Capitolo futuro: “Dove gioco la prossima stagione? Credo ancora a Parma”.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza