cerca CERCA
Domenica 26 Giugno 2022
Aggiornato: 12:23
Temi caldi

Perugia, si arrampica su una parete rocciosa e scivola nel lago sottostante: salvato

26 maggio 2014 | 14.13
LETTURA: 2 minuti

Il 42enne toscano è caduto nelle acque del lago di Corbara da una parete che costeggia il Castello di Titignano: ferito agli arti inferiori, sarà operato

alternate text

Il bel tempo e il desiderio di fare sport hanno tradito un 42enne toscano rimasto ferito in maniera seria nel pomeriggio di ieri agli arti inferiori, con fratture che ne hanno richiesto il ricovero nella struttura complessa di ortopedia del S.Maria della Misericordia. L'uomo, residente a Piancastagnaio, si era avventurato su una parete che costeggia il Castello di Titignano e, per cause imprecisate, è scivolato nelle acque del lago di Corbara.

Dall'ospedale di Perugia é partita un'ambulanza del 118, ma il personale ha dovuto attendere due ore prima di prestare i primi soccorsi all'uomo che é stato portato a riva e messo in salvo dagli agenti della forestale di Terni, intervenuti con un elicottero munito di verricello.

Fortunatamente l'escursionista non ha perduto conoscenza e grazie agli operatori sanitari é riuscito ad informare i familiari della brutta avventura. Ora è ricoverato in Ortopedia e dovrà subire un intervento chirurgico alla gamba destra. A completare le operazioni di soccorso anche una squadra di vigili del fuoco.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza