cerca CERCA
Domenica 17 Ottobre 2021
Aggiornato: 09:40
Temi caldi

Piazza Affari maglia rosa in Europa (+1,71%), vola Intesa Sp e male Generali

27 febbraio 2017 | 13.53
LETTURA: 2 minuti

alternate text
(Fotogramma) - FOTOGRAMMA

Piazza Affari si aggiudica la maglia rosa in Europa, spinta dai forti acquisti sul comparto bancario, penalizzato nelle ultime sedute. Il Ftse Mib ha segnato un balzo dell'1,71% a 18.914 punti, con lo spread Btp-Bund in flessione a 194 punti. Poco mosse le altre piazze europee, con Londra in rialzo dello 0,13%, Francoforte dello 0,16% e Parigi invariata. In rialzo il prezzo del petrolio, con il Wti a 54,2 dollari al barile. Sul mercato monetario il cambio euro/dollaro è risalito a 1,062.

A Milano svettano le banche, con Banco Bpm che balza del 6,11% e Intesa Sanpaolo del 5,49%, dopo il dietrofront su una possibile combinazione industriale con Generali. Da parte sua il gruppo assicurativo cede il 2,84% sulla perdita dell'appeal speculativo. Mediobanca sale dello 0,74%. Sempre fra i bancari ben comprate Bper (+4,35%), Ubi Banca (+3,53%) e Unicredit (+2,47%), che ha concluso in anticipo l’offerta dei diritti di opzione non esercitati nell'aumento di capitale da 13 miliardi di euro.

In spolvero Leonardo (+4,9%), Ynap (+3,95%), Buzzi Unicem (+3,17%), Fca (+2,66%) e A2A (+2,51%), in accelerazione sul finale dopo i conti del 2016. Ancora debole Saipem (+0,14%) e, sempre fra i petroliferi, Eni sale dello 0,42%.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza