cerca CERCA
Sabato 25 Giugno 2022
Aggiornato: 14:42
Temi caldi

Arte: Picasso da record, capolavoro venduto per 179 mln di dollari

12 maggio 2015 | 09.20
LETTURA: 2 minuti

Riconquista così il trono di artista più caro del mondo. Il precedente primato era detenuto da un trittico del pittore irlandese Francis Bacon, 'Tre studi di Lucian Freud'

alternate text
'Les femmes d'Alger (Version O)' di Pablo Picasso

Pablo Picasso riconquista il trono di artista più caro del mondo. A New York, all'asta serale di ieri di Christie's, dal titolo "Looking Forward to the Past", il capolavoro "Les femmes d'Alger (Version O)", dipinto nel 1955, è stato venduto per 179.365.000 di dollari (160.276.188 euro), stabilendo così il nuovo record mondiale per un'opera d'arte.

Il quadro di Picasso ha battuto il precedente primato detenuto da un trittico del pittore irlandese Francis Bacon, "Tre studi di Lucian Freud", venduto nel novembre 2013 ad un'asta da Christie's per 142,4 milioni di dollari, cifra pagata da Elaine Wynn, una delle fondatrici del'impero dei casinò Wynn di Las Vegas.

Nella stessa asta newyorchese di ieri sera, Christie's ha battuto anche una statua dell'artista svizzero Alberto Giacometti, dal titolo "L'homme au doigt (Pointing Man)", realizzata nel 1947, per 141.285.000 dollari, (126.248.829 euro), che ha conquistato il nuovo record mondiale per una scultura. Nel 2010 Sotheby's aveva venduto a New York un'altra scultura di Giacometti, "Walking Man I", per 104,3 milioni di dollari.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza