cerca CERCA
Mercoledì 20 Ottobre 2021
Aggiornato: 00:23
Temi caldi

Pavia: picchia violentemente la figlia che viene ricoverata, 2 arresti

24 luglio 2014 | 17.34
LETTURA: 2 minuti

Il rapporto tra madre e figlia era già deteriorato da tempo, tanto che l'altra mattina, dopo l'ennesima litigata, la donna l'aveva cacciata di casa

alternate text
(Infophoto)

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Vigevano hanno arrestato una donna, R.A. di 41 anni ed il suo compagno, M.G. di 51, perché accusati di avere malmenato la figlia sedicenne della donna procurandole un trauma cranico e diverse escoriazioni agli arti per ben 20 giorni di prognosi .

Il rapporto tra madre e figlia era già deteriorato da tempo, tanto che l'altra mattina, dopo l'ennesima litigata, la donna l'aveva cacciata di casa. Ieri però R.A. ha richiamato la ragazza chiedendole di tornare. Ma ne è nata una nuova lite. La ragazzina, a quel punto, non voleva più rincasare ed è stata picchiata a calci e pugni sia dalla madre che dal compagno di quest'ultima. Solo l'intervento del fidanzatino della ragazza e di una sua parente ha consentito alla minorenne di sottrarsi alle botte e richiudersi all'interno dell'auto dov'è stata poi trovata dai carabinieri. La ragazza è stata accompagnata all'Ospedale di Vigevano, quindi affidata ad una parente. La madre e il compagno sono stati invece arrestati.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza