cerca CERCA
Venerdì 07 Maggio 2021
Aggiornato: 00:05
Temi caldi

Piemonte: Garanzia Giovani e Consulta Regione premiano giovani idee impresa

04 febbraio 2015 | 18.23
LETTURA: 3 minuti

Iniziativa realizzata dall’Agenzia Piemonte Lavoro con la collaborazione di Talent Garden di Torino e Fondazione Human+.

alternate text

Nove ragazzi e ragazze, che hanno partecipato al percorso di sviluppo di nuove idee di impresa nell’ambito di Garanzia Giovani Piemonte, oggi hanno presentato le loro idee imprenditoriali di fronte a una giuria di esperti nel corso di un contest. I giovani hanno esposto avanzati progetti di creazione di nuove attività imprenditoriali.

Questi sono i vincitori premiati a pari merito per il progetto più interessante: Cristina Iurissevich con il progetto Croissant ideato per gestione della vita di casa, Dario Timpani con il progetto Medienclub per produzione videoclip e spot con taglio cinematografico, Deborah Giaconella con il progetto Ally Box per viaggiare leggero e trovare quello di cui si ha bisogno in albergo, Lavinia Fanari con il progetto Torino Sweet Home appartamenti con affitti a breve periodo per turisti a Torino. I giovani riceveranno servizi e attività consulenziali presso il Talent Garden di Torino.

L’iniziativa è stata promossa dalla Consulta Regionale dei Giovani del Consiglio Regionale del Piemonte, realizzata dall’Agenzia Piemonte Lavoro con la collaborazione di Talent Garden di Torino e Fondazione Human+.

“Iniziative come questa - ha affermato Mauro Laus, presidente del Consiglio regionale del Piemonte - che mettono in luce i giovani talenti e la loro capacità di mettersi in gioco per entrare nel mondo del lavoro, hanno due particolari pregi: il primo riguarda l’affermazione del merito quale principio sacrosanto per la buona riuscita di ogni impresa, il secondo, più operativo, suggerisce ai nostri ragazzi nuove strade da intraprendere nel difficile cammino della realizzazione professionale. Non è un caso che anche il nuovo presidente della Repubblica -ha ricordato- abbia dedicato ai giovani e al lavoro una pagina ampia del suo discorso d’insediamento e il Consiglio regionale del Piemonte, attraverso il sostegno a iniziative come questa, non intende trascurare l’appello della più alta carica dello Stato”.

“Garanzia Giovani è il programma europeo - ha dichiarato Gianna Pentenero, assessore al Lavoro della Regione Piemonte - creato per favorire l’occupazione giovanile. E' importante per raggiungere questo risultato promuovere i giovani di talento. L’iniziativa e l’intraprendenza sono una leva per l’affermazione delle proprie potenzialità e la Regione Piemonte è attenta a sostenere l’iniziativa dei giovani e più in generale a facilitarne l’inserimento nel mondo del lavoro. Questo grazie a una rete di servizi per l’occupazione pubblici e privati consolidata nel tempo e che funziona bene. Per questo Garanzia Giovani da noi sta dando risultati positivi, a fronte di un quadro nazionale dove invece il progetto sta facendo più fatica ad affermarsi”.

“Azioni come quelle intraprese dal Talent Garden – ha dichiarato Alessandro Benvenuto, presidente della Consulta regionale dei Giovani - rappresentano un importante tassello di un percorso che le Istituzioni devono condividere con il mondo delle imprese, le università e tutti gli attori della società piemontese, affinché le politiche contro la disoccupazione, in particolare quella giovanile, possano iniziare a produrre i risultati sperati”.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza