cerca CERCA
Venerdì 02 Dicembre 2022
Aggiornato: 18:52
Temi caldi

Teatro

Pingitore: "Le donne dovrebbero stare al potere"

28 novembre 2019 | 22.07
LETTURA: 1 minuti

A pochi minuti dal debutto del suo nuovo spettacolo al Salone Margherita di Roma 'La presidente - Valeria Marini al Quirinale': "La loro freschezza è vincente"

alternate text

di Ilaria Floris
''Secondo me le donne dovrebbero prendere il potere. Parlando fuori di metafora, penso che siano lanciate ed abbiano una lunga rincorsa verso il potere che agli uomini manca, perché sono troppo abituati ad averlo e ad abusarne. Le donne invece hanno una freschezza tutta femminile che potrebbe essere vincente''. A dirlo all’Adnkronos è il maestro Pier Francesco Pingitore che, a pochi minuti dal debutto del suo nuovo spettacolo al Salone Margherita di Roma 'La presidente - Valeria Marini al Quirinale', racconta come è nata l’idea dello spettacolo, di cui la showgirl sarda è la protagonista.

''Essendo esauriti tutti gli uomini decenti che potessero fare i presidenti della Repubblica, anche per rompere questa 'routine’ che dura da qualche migliaio di anni, era opportuno affidare la suprema magistratura della Repubblica ad una donna'', dice Pingitore, che nello show, che ha scritto e dirige, ha voluto anche, tra gli altri, Manuela Villa e Martufello. E tra tutte le donne, il grande regista e autore rivela di avere scelto ''la più rappresentativa e la più idonea per interpretare questo ruolo, Valeria Marini''.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza