cerca CERCA
Sabato 10 Dicembre 2022
Aggiornato: 21:58
Temi caldi

"Pinketts? Salì sul palco e mi rubò il microfono", il ricordo di Melissa P.

20 dicembre 2018 | 20.48
LETTURA: 3 minuti

alternate text
Immagine di repertorio (Fotogramma)

Andrea Pinketts era "un signore d'altri tempi". Così lo ricorda, parlando con l'Adnkronos, la scrittrice Melissa Panarello, in arte Melissa P. che descrive il giallista e giornalista, morto oggi a 57 anni, come "un uomo buono". "L'ho incontrato tantissimi anni fa - rivela - alla presentazione del mio primo libro '100 colpi di spazzola prima di andare a dormire'. Ero una ragazzina". "Non sapevo neanche chi fosse, si avvicinò a me e salì sul palco. Era molto eccentrico, mi tolse il microfono dalle mani e cominciò a parlare di 'cose sue'. Fu molto divertente". Anni dopo finirono a lavorare insieme. "A 'Mistero' su Italia 1 e lì l'ho potuto apprezzare ancora di più - conclude Melissa -. Ho un bellissimo ricordo di Andrea".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza