cerca CERCA
Domenica 29 Maggio 2022
Aggiornato: 00:31
Temi caldi

Piogge e inondazioni nel Kashmir, oltre 100 morti e 10mila persone bloccate

06 settembre 2014 | 08.38
LETTURA: 1 minuti

Forti piogge per il quinto giorno si sono abbattute nello stato indiano, provocando inondazioni e frane

alternate text
(Xinhua)

Oltre 100 persone sono morte a causa delle forti piogge che per il quinto giorno si sono abbattute nello stato del Kashmir, sotto amministrazione indiana, provocando inondazioni e frane.

Almeno 10mila persone, riferisce l'emittente Ndtv, sono rimaste bloccate in tutto lo stato di Jammu e Kashmir.

Per i soccorsi sono stati dispiegati anche l'esercito e la forza aerea e tutte le scuole nella regione sono state chiuse. Giovedì, 63 persone hanno perso la vita quando un autobus è stato spazzato via da un'alluvione lampo nel distretto di Rajouri, mentre, negli ultimi tre giorni, almeno 40 persone sono morte travolte da frane, annegate o in altri incidenti legati al maltempo.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza