cerca CERCA
Mercoledì 23 Giugno 2021
Aggiornato: 02:37
Temi caldi

Calcio: Pioli, Lazio ha le qualità per rialzarsi

14 febbraio 2015 | 15.21
LETTURA: 3 minuti

L'allenatore biancoceleste a caccia di punti al Friuli contro l'Udinese dopo lo stop casalingo contro il Genoa che ha fatto scivolare la formazione capitolina al sesto posto con 34 punti: "Otto sconfitte sono troppe, dobbiamo imparare a portare a casa le partite anche se non siamo al massimo"

alternate text
Stefano Pioli (Infophoto) - INFOPHOTO

"Otto sconfitte sono troppe, qualche pareggio ci avrebbe fatto comodo, dobbiamo leggere meglio le gare e non possiamo pretendere di mettere sempre sotto gli avversari, bisogna portare a casa la partita anche quando non è giornata. Ci vuole attenzione, concentrazione e determinazione. In settimana ho visto una squadra molto motivata e consapevole, sono ottimista, le basi ci sono e sono solide, abbiamo dimostrato di saper uscire da questi momenti". Vuole dimenticare subito la sconfitta interna con il Genoa e le ultime prestazioni negative, tre sconfitte nelle ultime quattro gare giocate, il tecnico della Lazio Stefano Pioli nella conferenza stampa prima della sfida del Friuli contro l'Udinese.

Per la formazione biancoceleste, sesta in classifica con 34 punti, è arrivato il momento di ripartire per raggiungere l'Europa. "Credo che sia giusto sottolineare come questo sia 'un momento' dove i risultati non stanno arrivando. Solo a Cesena la prestazione non è stata all'altezza a differenza delle altre gare dove c'è stato lo spirito e la prestazione, soprattutto col Genoa in 10 contro 11", prosegue il tecnico emiliano.

Per quanto riguarda il botta e risposta tra il presidente della Lazio Lotito e il designatore arbitrale Nicchi dopo la sfida dell'Olimpico col Genoa, e lo sfogo Pioli a fine partita, l'allenatore aggiunge: "Il mio sfogo era circoscritto alla direzione della gara, che sembrava a senso unico. Noi vogliamo come tutti un arbitraggio equo e imparziale e che l'arbitro possa andare in campo nella maniera più serena possibile. Siamo abituati a questo trambusto mediatico e restiamo focalizzati sul nostro lavoro e sulla preparazione".

In settimana l'incontro tra una delegazione di tifosi della curva: "E' chiaro che abbiamo tutti la volontà di perseguire un unico obiettivo, la strada è lunga ma poterlo affrontare assieme dà una carica in più. Siamo usciti dalle prime cinque ma abbiamo le capacità per poterci rientrare, le somme le tireremo a fine stagione". Spazio poi alla formazione con l'olandese De Vrij recuperato: "Sta bene e si è allenato bene. E' normale che la non continuità di lavoro possa portare a problemi ma ha recuperato e sarà a disposizione".

Dal nazionale Candreva può arrivare la spinta in più per i colori biancocelesti, e Pioli non fa mistero di puntare su di lui: "Candreva sta bene fisicamente, è un giocatore importante, ha fatto buonissime partite. E' un giocatore di tanta qualità e vorrà essere determinante, auguriamoci da domani. E' uno dei tanti valori aggiunti di questa squadra e non va messo in discussione".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza