cerca CERCA
Domenica 13 Giugno 2021
Aggiornato: 00:27
Temi caldi

Eredità

Pittore triestino lascia casa vista mare e atelier a Silvio Berlusconi

12 marzo 2016 | 14.51
LETTURA: 2 minuti

alternate text
La zona, dove si trova il complesso residenziale a Trieste

"Sapevamo della passione politica del signor Glauco Dimini, un tipo simpatico e bizzarro, faceva il pittore, ma nessuno si aspettava che avrebbe lasciato casa e atelier a Silvio Berlusconi". A dirlo all'Adnkronos è Andrea Nobilio dello studio immobiliare Nobilio-Vicig, che amministra il condominio di via Berlam, dove si trova l'appartamento di 90 metri quadri con terrazzo e vista mare, lasciato in eredità al Cavaliere, come ha rivelato 'Il Piccolo' di Trieste.

"Il pittore ha lasciato a Berlusconi la casa vicino al faro in un complesso di cinque palazzine, ma anche un magazzino in centro in viale XX Settembre che Glauco utilizzava come atelier per dipingere fino a notte fonda - ricorda l'amministratore di condominio -. Dimini condivideva il suo amore per l'arte con la moglie Elisabetta, autrice di poesie bellissime, che spesso lui regalava con piccole brochure insieme ai suoi ritratti".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza