cerca CERCA
Giovedì 20 Gennaio 2022
Aggiornato: 11:20
Temi caldi

Il caso

"Più patate, meno mimose", la provocazione di Libero per l'8 marzo

08 marzo 2017 | 12.35
LETTURA: 2 minuti

alternate text
La prima pagina di Libero di oggi, 8 marzo

Libero provoca ancora. Dopo il titolo dedicato alla sindaca di Roma Virginia Raggi - quel 'Patata Bollente' uscito nei giorni del Polizzagate che aveva indignato i lettori ed era costato a Vittorio Feltri l'accusa di sessismo -, il quotidiano casca ancora una volta sul tubero e lo fa in occasione della Giornata della Donna: a campeggiare in prima pagina è infatti il titolo 'Più patate, meno mimose', urlo di protesta (almeno nelle intenzioni di direttore e redazione) contro lo sciopero generale delle donne indetto dalle associazioni femministe per la giornata di oggi in tutto il mondo.

"Una minoranza di donne - si legge nella spiegazione sotto il titolo principale - vuole rovinare la festa di tutte con uno sciopero divisivo. Molto meglio l'iniziativa di due artiste che girano l'Italia distribuendo tuberi con la scritta "non si baratta". Più efficaci e spiritose delle sindacaliste e della Raggi", punzecchia il giornale. E come previsto, anche la nuova provocazione fa incetta di critiche sui social.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza