cerca CERCA
Lunedì 06 Febbraio 2023
Aggiornato: 16:32
Temi caldi

Plusvalenze Juve, Scanavino: "Sentenza ingiusta, ci difenderemo"

22 gennaio 2023 | 21.17
LETTURA: 1 minuti

L'ad bianconero: "La Juve ha posizioni solide e chiare"

alternate text

"E' una sentenza assolutamente ingiusta e iniqua". L'amministratore delegato della Juventus, Maurizio Scanavino, giudica così la sentenza con cui la Corte d'appello della Figc ha comminato una penalizzazione di 15 punti alla società bianconera nell'ambito del processo plusvalenze. "Sosterremo con convinzione e forza la nostra difesa ma sempre con professionalità e rispetto, nei modi e nelle sedi opportune", dice a Dazn. "Attendiamo le motivazioni, dovrebbero arrivare entro fine mese, e sicuramente faremo appello al Coni per sostenere le nostre posizioni. Abbiamo posizioni molto solide e molto chiare, peraltro già accettate con successo nel percorso ordinario. In aggiunta a queste pensiamo di averne addirittura altre", afferma l'ad. "E' una sentenza ingiusta e non lo riteniamo evidentemente solo noi della Juventus: ho apprezzato e ringrazio i tifosi delle altre squadre e gente che è nel calcio da tanto tempo, che hanno compreso l'esagerazione e l'iniquità di queste decisioni. Hanno compreso che la giustizia federale può comportarsi in modo sommario e ingiusto, e questo crea preoccupazione: oggi succede alla Juventus e domani può succedere a qualunque altra squadra".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza