cerca CERCA
Lunedì 04 Luglio 2022
Aggiornato: 02:01
Temi caldi

Pnrr: Borgonzoni, 'tavolo di confronto con imprese culturali per vincere sfide'

19 marzo 2022 | 10.57
LETTURA: 1 minuti

"Una molla che spinge sul Pil italiano, una tra le più alte espressioni del genio e del saper fare tipicamente Made in Italy. Un mondo, quello delle imprese culturali e creative, da sostenere – tanto più dopo i lunghi mesi di pandemia – in quanto fondamentale per la tenuta e la crescita, economiche ma non solo, del nostro Paese". È quanto ha dichiarato il Sottosegretario di Stato per la Cultura Lucia Borgonzoni intervenendo oggi al secondo tavolo di confronto con gli operatori del settore culturale e creativo. L’appuntamento è stato organizzato nell’ambito del ciclo di incontri promosso per illustrare le linee di finanziamento del Pnrr dedicate espressamente alle realtà del comparto e che saranno al centro del relativo bando in via di definizione da parte del Ministero della Cultura per complessivi 155 milioni di euro.

"È fondamentale per noi oggi prestare ascolto alle vostre esigenze e alle vostre richieste per affinare la strategia da mettere in campo nell’immediato, ma anche nel lungo periodo" ha tenuto a precisare ai presenti il Sottosegretario Borgonzoni. "Sostenuto dagli investimenti del PNRR, da qui al 2026 il vostro settore – ha spiegato – si troverà ad affrontare due grandi sfide: da una parte quella della transizione digitale e dall’altra la svolta verso un approccio verde. Dobbiamo però lavorare anche nell’ottica di rendere sempre più forte l’intera catena del valore, affinché sia pronta ad affrontare i cambiamenti che inevitabilmente verranno".

"E a proposito di sfide, desidero coinvolgere tutti voi – ha concluso – nelle attività che sto organizzando per aiutare artisti e giovani studenti di materie culturali in fuga dall’Ucraina: i loro percorsi professionali e di studio non si possono interrompere. Serve anche il vostro aiuto".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza