cerca CERCA
Venerdì 14 Maggio 2021
Aggiornato: 12:38
Temi caldi

Poste Italiane investe sul futuro con BancoPosta Focus Rilancio 2026

04 maggio 2021 | 11.55
LETTURA: 2 minuti

Fondo bilanciato obbligazionario che investe in tecnologia e sanità

alternate text

In collaborazione con Postenews

Ultimi giorni di collocamento per il nuovo fondo d’investimento tematico di Poste Italiane. Si chiama BancoPosta Focus Rilancio 2026, spiega l’azienda in una nota, l’innovativo fondo bilanciato obbligazionario a distribuzione di proventi che investe nei “megatrend” economici con il potenziale di crescita più interessante per il prossimo futuro. Secondo BancoPostaFondi SGR, la società di gestione del risparmio di Poste Italiane, l’emergenza sanitaria ha confermato la forza e le prospettive di crescita di due settori che continueranno a guidare il cambiamento economico nei prossimi anni: la tecnologia e la salute pubblica. Identificare questi “megatrend” e i settori economici collegati alle trasformazioni in atto offre la possibilità di investire cogliendo potenzialità di crescita interessanti nel medio-lungo termine.

Secondo la SGR sono cinque i trend che, fra gli altri, incideranno sulla crescita economica e sul nostro futuro: l’evoluzione tecnologica e digitale, che continua a far registrare progressi esponenziali sia in termini di qualità che di efficienza; la trasformazione del settore sanitario, grazie all’allungamento dell’aspettativa di vita media e agli stili di vita moderni; la nascita di nuove forme di consumi, conseguenza della crescita della ricchezza e dell’influenza geopolitica dei Paesi asiatici ed emergenti; il cambiamento climatico e la scarsità delle risorse, con la domanda di un futuro più green e più pulito che sosterrà il progresso in ambito energetico e la salvaguardia dell’ambiente; la rapida urbanizzazione, che renderà necessaria l’adozione di nuovi modelli di business e l’investimento nelle infrastrutture, per dare vita alle cosiddette «città intelligenti» (smart cities).

BancoPosta Focus Rilancio 2026 è la soluzione di BancoPosta Fondi SGR che mira a beneficiare del potenziale di crescita dei settori Tecnologia, Salute pubblica, Nuovi Consumi, Cambiamento climatico, Infrastrutture e Smart Cities, nel rispetto di un orizzonte temporale di investimento di circa 6 anni (31 dicembre 2026).

BancoPosta Fondi SGR ha già in cantiere il lancio di una seconda edizione del fondo Focus Rilancio, prevista verso la metà del mese di maggio.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza