cerca CERCA
Mercoledì 06 Luglio 2022
Aggiornato: 09:25
Temi caldi

Precipita ultraleggero alle isole Eolie: morti padre e figlio

24 novembre 2015 | 10.13
LETTURA: 2 minuti

alternate text
Immagine di repertorio (Infophoto) - INFOPHOTO

Sono stati recuperati in mare i corpi del pilota e del passeggero dell'ultraleggero precipitato ieri pomeriggio a nord di Stromboli, nelle isole Eolie. I due, padre e figlio, erano partiti da Gela, in provincia di Caltanissetta, ed erano diretti a Foggia.

A recuperare i corpi la guardia costiera di Lipari. L'allarme era stata lanciato ieri pomeriggio dalla Capitaneria di porto di Roma che aveva ricevuto un segnale di emergenza.

I cadaveri dei due uomini, rispettivamente di 51 e 26 anni, sono stati trovati nella notte, tra le 3.30 e l'alba, nel mare delle Eolie nel tratto compreso tra le isole di Stromboli e Lipari. Le operazioni di ricerca sono state coordinate dalla Direzione marittima di Catania.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza